Prodotti

Foto

Strict Standards: Non-static method Gallery::gallerydettaglio() should not be called statically in /var/www/domini/risanare2012/inc_sito/it/col_dx/foto-case-studies_dynamic.php on line 5

Intervento eseguito: Piscina privata Città di Castello (PG)
In collaborazione con: BorgoBlu
Impresa applicatrice: Tecnopitture

Scarica scheda >

(formato pdf)

PREPARAZIONE GENERALE DEL SUPPORTO:

si è eseguita una accurata pulizia meccanica delle superfici per asportare tutto lo sporco, il particellato esistente. Si è provveduto a riportare alla luce tutte le parti dell'armatura ripulendole fino al grado consigliato di derugginazione Sa ½ secondo DIN 55 928 per poi passivarle e proteggendole adeguatamente. I cosiddetti "nidi di ghiaia" sono stati ripuliti fino ad incontrare un c.l.s. compatto e ricostruiti. Abbiamo impermeabilizzato i pavimenti operando direttamente sulla platea. Sul confine tra pavimento e parete si è creato una "sguscia" con cateti di almeno 8 -10 cm. di COPROX® Fondo Piscine.

SISTEMA APPLICATIVO:

dopo aver miscelato con agitatore COPROX® Fondo Piscine e acqua in proporzione di ca. 1,2 litri ogni 5 Kg. di polvere abbiamo bagnato a rifiuto il supporto e, mantenendolo umido, applicato una prima mano di materiale COPROX® Fondo Piscine annegando una retina in fibra di vetro da 160 gr./m2. L'indomani, bagnato a fondo il supporto e mantenendolo umido, abbiamo raggiunto lo spessore finale di 5 mm. (cinque millimetri).

Terminata l'applicazione di COPROX® Fondo Piscine il giorno dopo, ribagnando a rifiuto il supporto, si è proceduto all'applicazione dell'intonaco di finitura COPROX® Finitura Piscine. (inerti calcarei con Ø di ca. mm. 0,5).

Per la decorazione desiderata, scelta dal ns. catalogo colore (RS 202), si è proceduto a bagnare a rifiuto il supporto e poi steso il materiale in due mani bagnato su bagnato.

Powered by Blulab